IDEATO E DIRETTO
DA ANTONIO CANTARO
E FEDERICO LOSURDO

IDEATO E DIRETTO DA ANTONIO CANTARO E FEDERICO LOSURDO

Le cose e le parole

Il martello di Maslow

Qual è il bilancio dell’unipolarismo USA? Per il Watson Institute oltre novecentomila vittime, costi finanziari in trilioni e neanche l’apparenza di un ordine politico. A mancare non è stata la forza, ma la politica: una visione, un progetto.

Quale pace (“perpetua”) oggi?

La gestione statunitense dell’ordine mondiale non sana, anzi aggrava la conflittualità internazionale. Rileggere il progetto kantiano “Per la pace perpetua” può essere estremamente istruttivo per orientarci nel presente.

Verso un nuovo ordine (disordine) mondiale

Il diciannovesimo secolo ha visto l’europeizzazione del mondo, il ventesimo la sua americanizzazione e il ventunesimo l’asianizzazione, nel quadro più generale di uno spostamento del centro del mondo da Ovest verso Est. Un nuovo capitolo dell’avventura umana si sta scrivendo sotto i nostri occhi?

Intelligenza artificiale e principio personalista

L’improbabile scenario di una ribellione delle macchine. E i rischi reali di una riduzione dell’uomo a quantità fungibile, classificabile e “computabile”. Potenzialità e limiti dell’approccio europeo a fronte delle logiche commerciali delle grandi multinazionali.

Vizi e virtù del regolamento UE sull’intelligenza artificiale

Al di là del trionfalismo con cui l’Unione europea ha annunciato l’approvazione del regolamento, in realtà, come tante volte accade, “la montagna ha partorito il topolino”. La domanda elusa: guerra all’umano o guerra dell’uomo contro sé stesso? Come e a quali fini regolamentare.

Critica alle magnifiche e progressive sorti dell’IA

Si discute dell’utilità dell’intelligenza artificiale, per non parlare del vero tema: il suo utilizzo perverso, predittivo e previsionale. Per non parlare di un mondo governato da un tecno-capitalismo che lo desidera inchiodato ad un eterno presente. Senza imprevisti, senza politica, senza più gli uomini.

Guerra contro le donne, cosa dice la Costituzione

Nella lunghissima guerra del patriarcato contro le donne cosa dice la Costituzione? Come, noi tutte e tutti, possiamo raccogliere la sua lezione? Riscrivendo il diritto. La “lectio” di Barbara Pezzini, una delle più autorevoli giuriste italiane.

E oggi? C’è ancora domani

Questa non è una recensione. C’è ancora domani, il film di Paola Cortellesi, è un’opera politica nel senso più autentico e più nobile del termine. La vicenda narrata ha mosso nell’animo degli spettatori qualcosa di profondo e di vitale, un sentimento individuale e collettivo di libertà e di emancipazione.

Uomini e donne tra natura e cultura

Non solo patriarcato. Siamo mammiferi con un corpo e un cervello, frutto di una lunga evoluzione filogenetica. Lavorare per una cultura che, interagendo con la nostra natura, faciliti le disposizioni di socialità che ci sono proprie, le uniche in grado di far vivere bene gli uomini e le donne.

Morti di lavoro

Andare alle radici del progressivo indebolimento della posizione contrattuale dei lavoratori. La bussola è la Carta costituzionale. L’attività produttiva deve essere salubre e sicura fin dal suo concepimento. I morti di Firenze, sempre più al “ribasso”.